Archivi categoria: Seminari

Seminario su Technology Enhanced Assessment based on Semantic Web (Prof. Lilia Belcadhi, Sousse University)

Technology Enhanced Assessment based on Semantic Web Speaker Prof. Dr. Lilia Cheniti Belcadhi Associate Professor ISITC, PRINCE Research Lab, Sousse University, Tunisia   Luogo e orario: Giovedi 30 Maggio 2019 in Aula D dalle 15 alle 16. Il seminario verrà tenuto in lingua inglese, ed aperto a tutti gli interessati, in particolare gli studenti di dottorato e magistrale di Informatica e STEM. Abstract: Nowadays, several critical challenges, opportunities, and trends in learning must be considered in the development and implementation of new learning environments. These include encouraging lifelong learning, valuing both informal and formal learning, addressing the open and social [...]

II ciclo di seminari “Stato, lavoro e capitale globale”

Istituto Gramsci Sardegna- Gramsci Lab – CGIL Sardegna

II ciclo di seminari 

(maggio-giugno 2019)

 Stato, lavoro e capitale globale

Le dinamiche del conflitto capitale-lavoro e delle relazioni industriali: movimenti sociali e sindacati

 

…l’azione politica della classe operaia (rivolta a instaurare la dittatura, a creare lo Stato operaio), acquista valore storico reale solo quando è funzione dello sviluppo di condizioni economiche nuove, ricche di possibilità, avide di espandersi e di consolidarsi definitivamente. Perché l’azione politica abbia buon esito deve coincidere con un’azione economica
(A. Gramsci, “Lo strumento di lavoro” in L’Ordine Nuovo, 14 febbraio 1920,

L’Ordine Nuovo 1919-1920, a cura di V. Giarratana e A. Santucci, Einaudi Editore, 1987, p. 413). 

 

CALENDARIO DEI SEMINARI

8 maggio

Relatore: Prof. Pietro Maltese – Università di Palermo

Istruzione e produzione nei Quaderni del carcere

  13 maggio

Relatore: Prof.Lidia Greco – Università di Bari

Il lavoro nelle catene globali del valore

  16 maggio

Relatore: Prof.RobertoPedersini – Università Statale di Milano

Politica e relazioni industriali nell’Unione Europea. Tendenze recenti

  23 maggio

Relatore: Prof. Katia Pilati – Università di Trento

Tradeunionism e movimenti sociali del lavoro

  30 maggio

Relatore: Prof.Fulvia D’Aloisio – Università della Campania – Luigi Vanvitelli

Mitbesitummung e partecipazione nella prospettiva antropologica. La traduzione culturale di un sistema di relazioni industriali in Automobili Lamborghini

Discussant: dott. VolkerTelljohann, ricercatore IRES Emilia-Romagna

 3 luglio

Relatore: Prof.PraavenJha – JawaharlalNehruUniversity – Centre for EconomicStudies and Planning, School of Social Sciences

Some Reflections on Economics and Politics of Labour in Contemporary India

 

Scarica il programma e le info Stato, lavoro, capitale globale II

13 marzo: “La mediazione linguistica incontra il mondo delle professioni V”, incontro con Sergio Nuvoli

Mercoledì 13 marzo Sergio Nuvoli, giornalista professionista dell’Ufficio stampa dell’Università di Cagliari, alle ore 14:30, Auditorium B terrà un incontro dal titolo: Percorsi lavorativi nel mondo dell’informazione: carta stampata, tg, agenzie, web e social nella cornice del ciclo “La mediazione linguistica incontra il mondo delle professioni V.  In allegato la locandina

Seminario di Organizzazione e gestione dei sistemi industriali

Il seminario, organizzato oramai da qualche anno, è volto a far conoscere ai futuri ingegneri la struttura organizzativa e le modalità di gestione dei processi produttivi all’interno dei moderni sistemi industriali, attraverso un ciclo di incontri con le aziende (quest’anno sono ARST, IMI-Remosa, Saras, Sartec e Heineken). In un primo incontro di tipo introduttivo, la Prof. ssa Roberta Pinna e e la Prof.ssa  Cinzia Dessì del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali, forniranno i concetti base di Organizzazione Aziendale e di Project Management. Per informazioni e modalità di iscrizione: http://people.unica.it/meccanica/2019/01/28/seminario-di-organizzazione-e-gestione-dei-sistemi-industriali/   Per problemi logistici, gli studenti interessati a partecipare al seminario sono invitati ad [...]

GIORNATA DELLA MEMORIA 2019

La persecuzione degli ebrei da parte del regime fascista è stata a lungo edulcorata e rimossa nella memoria pubblica dell’Italia repubblicana. Solo in una fase relativamente recente la storiografia ha messo in piena luce il pieno coinvolgimento degli apparati dello Stato, la pervasività e gli effetti devastanti delle leggi antiebraiche e la corresponsabilità del fascismo di Salò nell’arresto e nella deportazione degli ebrei dall’Italia ad Auschwitz..

Un altro aspetto che si è segnalato all’attenzione degli storici è l’atteggiamento complessivo della popolazione italiana. Se l’adesione attiva alla persecuzione riguardò soprattutto l’ala militante del Partito fascista, tuttavia l’atteggiamento prevalente degli italiani non ebrei fu il distacco, l’apatia, l’indifferenza. Soltanto dopo l’8 settembre 1943 e lo sviluppo del movimento della Resistenza si attivarono estesi comportamenti e vere e proprie reti di solidarietà da parte di militanti antifascisti, enti religiosi, cittadini comuni.

Una seconda pagina  difficile e dolorosa fu la difficile reintegrazione dei perseguitati  nei loro diritti, in particolare negli impieghi pubblici, nei primi anni della Repubblica.

A questi temi sarà dedicata la Giornata della memoria 2019, con le relazioni di Anna Foa, Gli ebrei italiani tra persecuzione, isolamento, indifferenza, e di Micaela Procaccia, La difficile reintegrazione degli ebrei dopo il 1945.

Verrà anche proiettata una video testimonianza di Settimia Spizzichino, che fu l’unica donna deportata dal ghetto di Roma  sopravvissuta ad Auschwitz, e che è stata una delle più eminenti testimoni della Shoah