Tutti gli articoli di fsedda

Convegno New York (e sospensione lezioni)

Gentili Studentesse e Studenti,

come annunciato la settimana prossima interverrò nella sessione plenaria della conferenza internazionale “Food for Thought: Nourishment, Culture, Meaning”, organizzato dalle colleghe Amy Bentley e Simona Stano, che si terrà presso la New York University nei giorni 14 e 15 ottobre.

Per questo le lezioni di Semiotica Generale e Semiotica Culturale previste nei giorni di lunedì e martedì salteranno, cosa di cui mi scuso. Riprenderemo regolarmente da venerdì 19.

Qui di seguito il titolo e l’abstract del mio intervento.

In allegato il programma e il book of abstract completi del convegno.

Franciscu

 

Title:

Phenomenology of a Symbolic Dish: What Su Porceddu Teaches Us about Food, Meaning, and Identity

 

Abstract:

How can we analyse a symbolic dish? Which kind of semio-political questions should we consider in such an analysis? Which cultural categories might be useful to study these socio-historical processes and the forms of life related to them? In order to answer these questions, we will deal with a specific case study: su porceddu, the roasted suckling pig that represents Sardinia’s contemporary symbolic dish. As we will see, at one level, the analysis allows recognising some relevant issues for Sardinian’s culture in the broader context of the Mediterranean history: first of all the clash of meanings that passing through the dish have involved the general definition of Sardinians’ identity as traditional, local, regional or national along time. At another level, it makes it possible to identify some general categories to study the history of food’s meaning: continuity/discontinuity, one’s own/someone else’s, knowledge/flavour, memory/forgetfulness. This relationalist approach leads to underline the role of (un)translatability as a key cultural and alimentary process, also allowing us to look at food consumption and description as embodied forms of and powerful tools for self-consciousness.

 

Food_for_Thought_Nourishment_Culture_Me

Spostamento esami dall’8 al 9 ottobre

Si comunica che la sessione d’esame riservata a

– studenti del terzo anno
– studenti fuori corso
– studenti corsi singoli
– studenti erasmus
inizialmente prevista il giorno 8, per ragioni organizzative è spostata all’indomani, 9 ottobre, con inizio alle ore 9.30.
Ci vediamo davanti all’ex biblioteca del Campus Aresu per definire il luogo.
Cordialmente
fs

Semiotica generale: orari, aule, inizio lezioni

Gentili studenti e studentesse,

vi comunico che il corso di Semiotica generale per l’anno accademico 2019-202o avrà inizio lunedì 7 ottobre alle ore 16.00.

Le aule e gli orari del corso sono attualmente i seguenti:

> Lunedì, ore 16.00-18.00, Aula Magna (Campus Aresu)

> Martedì, ore 18.00-20.00, Aula Magna (Campus Aresu)

Un grande saluto in attesa di vederci in aula

Franciscu Sedda

Semiotica culturale: orari, aule, inizio lezioni

Gentili studenti e studentesse,

vi comunico che il corso di Semiotica culturale per l’anno accademico 2019-202o avrà inizio martedì 8 ottobre alle ore 12.00.

Le aule e gli orari del corso sono attualmente i seguenti:

> Martedì, ore 12.00-14.00, aula 3 (Campus Aresu)

> Venerdì, ore 10.00-12.00, aula 3 (Campus Aresu)

Un grande saluto in attesa di vederci in aula

Franciscu Sedda

I nuovi musei e la memoria della cultura. Lezione di I. Pezzini (Sapienza), ven. 03 maggio

Gentili studenti e studentesse,

venerdì 3 maggio, dalle ore 10.00 alle 12.00, aula 8,  all’interno del corso di Semiotica culturale avremo il piacere di ospitare la prof.ssa Isabella Pezzini (ordinario di Semiotica a Roma Sapienza e autrice del volume “Semiotica dei nuovi musei”, Laterza) per una lezione dal titolo:

I nuovi musei e la memoria della cultura 

Discussant: Franciscu Sedda e Paolo Sorrentino 

La lezione è aperta a tutti

fs