Risultati verifica ACeM1B del 21 dicembre 2015

Valutazioni della verifica scritta di Archeologia Cristiana e Medievale. Modulo B del 21 dicembre 2015.

I risultati sono espressi in centesimi; la soglia per la sufficienza era fissata a 55/100.

 

Matricola Valutazione
65029
81/100
65138
80/100
65111
68/100
65129
65/100
65057
78/100
65033
70/100
65036
75/100
65040
62/100
65101
65/100
65097
82/100
65127
88/100
65096
62/100
65016
60/100
65058
67/100
65117
62/100
65087
45/100
65068
70/100
60443
69/100
60208
48/100

APPELLI 19-20 GENNAIO 2016 AULE

GLI APPELLI DEL 19-20 GENNAIO SI SVOLGERANNO NELLE SEGUENTI AULE: 19 GENNAIO ORE 9 PSICOLOGIA DINAMICA TRIENNALE NUOVO ORDINAMENTO E PRECEDENTI ORDINAMENTI DELLA TRIENNALE: AULA 2A; 20 GENNAIO ORE 9 PSICOLOGIA DINAMICA DELLO SVILUPPO MAGISTRALE E PRECEDENTI ORDINAMENTI E PSICOLOGIA TOSSICODIPENDENZE QUINQUENNALE: AULA 1B. GLI STUDENTI SI PRENOTERANNO SU ESSE 3; STUDENTI DEI PRECEDENTI ORDINAMENTI SI PRESENTERANNO ALL’ESAME ALLE ORE 9. CORDIALI SALUTI, PROF. LOREDANA LUCARELLI

Intesa Comune-Università: i neolaureati ridisegneranno Cagliari

 © ANSA

(ANSA) – CAGLIARI, 29 DIC – Largo ai giovani architetti e ingegneri per provare a disegnare il presente e il futuro della città. Via a cinque borse di tirocinio della durata di sei mesi per neolaureati: i giovani che hanno appena discusso la tesi, grazie a un protocollo d’intesa di tre anni tra Comune, Università e Ordini degli architetti e degli ingegneri, entreranno a far parte della squadra del Laboratorio Cagliari.

Di che cosa si tratta? Di uno staff, coordinato da tutor e tecnici esperti, che si occuperà di programmi e progetti strategici per lo sviluppo non solo del capoluogo, ma di tutta l’area vasta. “Vogliamo far vedere un pò di più il nostro rapporto con il territorio – ha spiegato il rettore Maria Del Zompo – Vogliamo che i ragazzi, oltre a una preparazione metodologica e culturale, possano avere un contatto con il mondo del lavoro in linea con quello che stanno studiando”.

La sede sarà inaugurata nelle prossime settimane nei locali dell’ex collegio di San Giuseppe nel quartiere di Castello. Il piano prevede anche diversi momenti di confronto pubblico, incontri e seminari. Tutto questo coordinato da un comitato di indirizzo composto da rappresentanti dell’ateneo, del comune e dei due ordini professionali. “I momenti di scambio e di confronto con l’ateneo e con gli ordini – ha detto il sindaco di Cagliari Massimo Zedda – non sono una novità. È importante però essere riusciti a mettere insieme tutti questi soggetti”.

Tra le priorità da affrontare anche l’attuazione del piano particolareggiato del centro storico: i giovani neolaureati, freschi di studi e pieni di entusiasmo, sono chiamati a dare il loro contributo. “È molto positivo che ci sia questo scambio di professionalità”, ha sottolineato l’assessore alla Pianificazione strategica Barbara Cadeddu. Importante anche il ritorno a “casa” dell’ex collegio. “Sara sede di uffici di tecnici – ha annunciato l’assessore dell’Urbanistica Paolo Frau – ma anche luogo di animazione, della pianificazione territoriale e della qualità della progettazione e del paesaggio”.